Home Impianti Termici Dipartimento dei Vigili del Fuoco: punto di svolta sul tema dei refrigeranti...

Dipartimento dei Vigili del Fuoco: punto di svolta sul tema dei refrigeranti e del loro utilizzo.

60
0

Stato normativo

Gli impianti di climatizzazione non sono inseriti nell’elenco allegato al DPR 151/2011, per cui gli stessi non sono soggetti ai controlli di prevenzione incendi. Essi, però, collegando i vari compartimenti fra loro, rappresentano una via di propagazione dell’incendio, per cui vanno progettati in modo da impedirne la diffusione.

Col DM 10/03/2020 vengono fornite le disposizioni per la progettazione, la costruzione, l’esercizio e la manutenzione degli impianti di climatizzazione inseriti nelle attività, sia nuove che esistenti, soggette ai controlli di prevenzione incendi e progettati applicando le regole tecniche allegate ai decreti ministeriali citati nella premessa al decreto e di seguito riportati.

DM 26/08/1992, recante «Norme di prevenzione incendi per l’edilizia scolastica»

DM 09/04/1994, recante «Approvazione della regola tecnica di prevenzione incendi per la costruzione e l’esercizio delle attività ricettive turistico – alberghiere»

DM 19/08/996, recante «Approvazione della regola tecnica di prevenzione incendi per la progettazione, costruzione ed esercizio dei locali di intrattenimento e di pubblico spettacolo»

DM 18/09/2002, recante «Approvazione della regola tecnica di prevenzione incendi per la progettazione, la costruzione e l’esercizio delle strutture sanitarie pubbliche e private»

DM 22/02/2006, recante «Approvazione della regola tecnica di prevenzione incendi per la progettazione, la costruzione e l’esercizio di edifici e/o locali destinati ad uffici»

DM 27/07/2010, recante «Approvazione della regola tecnica di prevenzione incendi per la progettazione, costruzione ed esercizio delle attività commerciali con superficie superiore a 400 mq».

NB

Si deve porre cura alla lettura di alcune circolari e chiarimenti, riportate di seguito, emanate prima della
pubblicazione del DPR 01/08/2011, n. 151, in quanto possono riportare argomenti superati dalla pubblicazione del DPR stesso. Alcune di esse sono state riportate per un confronto fra le procedure che si sono succedute.

Alcune circolari e chiarimenti potrebbero essere richiamate in più note in quanto interessano più aspetti del decreto, esse sono state riportate una sola volta richiamando i vari numeri delle note per contenere la dimensione del documento.

Scarica completamente il Decreto

a cura della Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.