Home Impianti Termici Nel caso di una caldaia di centrale termica da 230 kW è...

Nel caso di una caldaia di centrale termica da 230 kW è necessario possedere il patentino da conduttore? E nel caso fosse necessario che grado deve avere il patentino?

3096
0

Per il personale addetto alla conduzione degli impianti termici civili di potenza termica nominale superiore a 232 KW, è d’obbligo munirsi del patentino di abilitazione per tutti gli impianti termici, a prescindere dal tipo di combustibile utilizzato (solido, liquido o gassoso).

Secondo l’attuale assetto normativo, l’abilitazione è rilasciata sulla base di 4 gradi:

Primo Grado, abilita alla conduzione di generatori di vapore di qualsiasi tipo e superficie;

Secondo grado, abilita alla conduzione di generatori di vapore di qualsiasi tipo, aventi una producibilità fino a 20 t/h di vapore;

Terzo grado, abilita alla conduzione di generatori di vapore di qualsiasi tipo, aventi una producibilità fino a 3 t/h di vapore;

Quarto grado, abilita alla conduzione di generatori di vapore di qualsiasi tipo, aventi una producibilità fino a 1 t/h di vapore.

Per leggere tutto l'articolo devi essere abbonato. Se non sei abbonato e vuoi rimanere sempre aggiornato sull'evoluzione normativa scopri i i nostri servizi.

Previous articleAPE e APE convenzionale: cosa sono e quali sono le differenze
Next articleDistanze tra edifici: una recente sentenza del Consiglio di Stato

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.