Home BONUS 110% Detrazione bonus per casa parrocchiale

Detrazione bonus per casa parrocchiale

169
0

Nel caso in cui una casa parrocchiale dovesse effettuare lavori come rifacimento del tetto, facciate, impianti o anche  lavori per recupero affreschi, può usufurire del bonus 110% o altro tipo di detrazione?

La parrocchia, come ente soggetto a lres, non può usufruire del bonus 110% (articoli 119 e 121 del Dl 34/2020, decreto Rilancio, convertito in legge 77/2020, articolo 1commi 66-77, della legge 178/2020, di Bilancio2021; circolare 24/E 2020).

Invece potrà usufruire del:

bonus facciate (detrazione del 90% per lavori di rifacimento delle facciate visibili dalla pubblica via, ex articolo 1, commi 219-224, della 160/2019, di Bilancio per 2020; articolo 1, comma 59, della legge 178/2020; si veda anche la Guida al bonus facciate su www.agenziaentrate.it),

del sisma ed ecobonus ordinario per gli interventi antisismici e di risparmio energetico (detrazione dell’85% di 96mila euro ex articolo 1, comma 3, lettera a, numeri 1-11, della legge 205/2017, di Bilancio per il 2018; detrazione del 65/70% ex articolo 1, comma 58, della legge 178/2020).

La legge di Bilancio 2022 prevede la proroga dei bonus edilizi, ma con l’approvazione definitiva potrebbero arrivare delle modifiche con effetto dal 1° gennaio 2022. 

Previous articleDa che cosa è composto il prezzo del gas?
Next articleSuperbonus 110%. Fisco: nuovi chiarimenti sugli edifici plurifamiliari

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.