Home Impianti Termici Pillole Regionali. Regione Emilia Romagna: Rifiuti, la protesta degli installatori termoidraulici: “Ridurre...

Pillole Regionali. Regione Emilia Romagna: Rifiuti, la protesta degli installatori termoidraulici: “Ridurre le tariffe”

153
0

Rifiuti, la protesta degli installatori termoidraulici: “Ridurre le tariffe”

Gli installatori termoidraulici associati a Confartigianato chiedono l’abbassamento per le piccole imprese delle tariffe sui rifiuti. “Installatori termoidraulici – rimarca il responsabile di delegazione di Confartigianato Rubicone Bruno Dellamotta – i quali si fanno cassa di risonanza delle lamentele dei cittadini loro clienti. In passato, rimarcano gli installatori, per fare solo un esempio, lo spostamento di un semplice contatore dell’acqua richiedeva un settimana di tempo, ora invece si  è passati addirittura in certi casi a quattro mesi con lungaggini burocratiche e conseguente aggravio di costi. Altro esempio: un tempo gli allacciamento dei contatori erano gratuiti, adesso si paga. I rapporti stessi con il gestore sono complicati, non fluidi ed esso viene percepito come un ente distante, con il quale stabilire una proficua comunicazione e collaborazione è complesso”

Continua a leggere

 

Fonte: Cesena Today

Previous articleSCIA 2, il manuale ANCI con tutte le specifiche
Next articleVapori infiammabili: una UNI sui limiti di esposizione e concentrazione di ossigeno

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.