Home Varie Perdita di carico

Perdita di carico

8
0

Perdita di carico

Domanda

Quanto si legge all’art. 4.2.1 della UNI 7129/08, ultimo comma è applicabile anche quando in adiacenza ai contatori c’è la cabina di riduzione? Oppure no? Secondo il mio parere e perseguendo quelli che sono gli obiettivi del legislatore, è applicabile, vale a dire posso avere una perdita di pressione nell’impianto interno pari a 2,0 mbar.

Risposta

Prima di rispondere al Suo quesito Le precisiamo che il D.M. del 16 aprile 2008 e la Regola Tecnica allegata, definiscono la “Cabina” come: “locale/i contenente/i le apparecchiature costituenti l’impianto di riduzione, solitamente in muratura, le cui dimensioni sono tali da consentire l’accesso e la presenza di personale al suo interno”; esistono alcune tipologie di cabine in funzione della riduzione della pressione a monte della cabina stessa (cabina di 1°, 2° salto ecc.) e dell’utilizzo a valle della stessa (gruppo di riduzione utente [GRU], gruppo di riduzione finale [GRF], ecc.). In merito a quanto citato dal capitolo 4, comma 2, numero 1 della UNI 7129/08 che cita:

“Qualora a monte del contatore sia installato un regolatore di pressione, si ammettono perdite di carico doppie di quelle sopra riportate”, Le precisiamo che il regolatore di pressione è sostanzialmente una valvola di riduzione che mantiene una pressione costante, a valle della stessa, nonostante le variazioni nella pressione di linea e che generalmente viene posizionato immediatamente prima del contatore,.

Questo fa si che in generale le perdite di carico a valle del regolatore siano minime, dato la lunghezza limitata del percorso tra regolatore e contatore, mentre ciò non è così tra la cabina di riduzione e l’eventuale contatore, dato che il percorso è più sviluppato.

Infatti le perdite di carico più importanti sono quelle localizzate, in funzione di quante congiunzioni vengono inserite nel percorso dell’impianto. Infine stiamo parlando di due impianti diversi perché la cabina di riduzione fa parte della rete di distribuzione regolata da una normativa, il regolatore fa parte dell’impianto della derivazione d’utenza regolata da una diversa normativa. Quindi parere di questa redazione tecnica è che non sia possibile applicare quanto da Lei asserito.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.