Home > Impianti Termici > Condizionatori nei locali? Si può Gli esperti smentiscono l’Inail

Condizionatori nei locali? Si può Gli esperti smentiscono l’Inail

Per ricercatori e tecnici non c’è alcun pericolo. L’Inail nel suo documento ufficiale per le riapertura ha di fatto posto in dubbio la possibilità di usare condizionatori in bar e ristoranti perché veicolatori di virus. Massimo Giubilesi, tecnologo alimentare, invita alla massima attenzione: non c’è solo il Covid-19.

’Inail ha posto l’accento anche sui condizionatori nel dettare le sue linee guida da rispettare per poter riaprire completamente bar e ristoranti. L’ha fatto mettendo di fatto un divieto (anche se non esplicito) all’utilizzo di questi dispositivi, creando non poco scompiglio tra gli addetti ai lavori. Il testo ufficiale (scaricabile nel pdf in allegato), dopo aver parlato della necessità di distanziare i tavoli, recita: «Altro aspetto di rilievo è il ricambio di aria naturale e la ventilazione dei locali confinati anche in relazione ai servizi igienici spesso privi di possibilità di areazione naturale. Le misure organizzative relative a gestione spazi e procedure come quelle di igiene individuale delle mani e degli ambienti sono quindi estremamente importanti.

Andrebbero, in primo luogo e soprattutto in una prima fase, favorite soprattutto soluzioni che privilegino l’uso di spazi all’aperto rispetto ai locali chiusi, anche attraverso soluzioni di sistema che favoriscano queste modalità».

Continua a leggere

Fonte: Italia a tavola 

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.