Home Articoli Tecnici Contabilizzazione del calore in condominio: forse il rinvio

Contabilizzazione del calore in condominio: forse il rinvio

106
0

La richiesta arriva da Confappi, insieme a Uppi, Federproprietà e Anaci. Le associazioni, riunite nel Coordinamento Unitario dei Proprietari Immobiliari, ritengono opportuno un rinvio della data di scadenza per l’installazione delle valvole termostatiche per i condomini centralizzati.

La scadenza di un obbligo che è previsto dal Dlg 102/2014 (ritoccato dal recente Dlgs 141/2016) è fissata al 31 dicembre 2016: la normativa, recepita dall’Italia, discende da una direttiva europea.

Questa data è, tuttavia, considerata inopportuna dalle associazioni che rappresentano la proprietà sia per le difficoltà oggettive di applicazione delle regole alle singole unità immobiliari in condominio, sia per l’attribuzione del mandato alle aziende per l’esecuzione dei lavori, tenuto conto che ad oggi sono anche difficilmente reperibili le valvole da installare. La proroga – oltre i condòmini – agevolerebbe di fatto anche i tecnici operanti nel settore.

Il Ministero dello Sviluppo Economico, qualche giorno fa, ha reso nota la posizione ufficiale sull’eventualità di un rinvio dell’entrata in vigore delle sanzioni previste per la mancata installazione di sistemi di termoregolazione e contabilizzazione del calore, previste a partire dal 1° gennaio 2017, dichiarando che: “Al momento non è all’ordine del giorno alcuna proroga”. Una presa di posizione, che si spera non sia ancora definitiva.

 

Previous articleScaldabagno e norme d’installazione…
Next articlePillole Regionali. Regione Friuli Venezia Giulia. Caos termosifoni a Gorizia, coinvolti 1100 condomini

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.