Home > Condizionamento > Perdita e rabbocco con gas R410

Domanda: è possibile caricare un condizionatore con Gas R410?

R.: Gas refrigeranti: R 410°

Il gas refrigerante R410A è una miscela di due gas, R32 e R125Non è un gas puro, quindi è difficile da maneggiare, così anche il suo riciclaggio e riutilizzo. È molto sicuro anche in caso di perdite, motivo per cui è classificato come A1, cioè non tossico e non infiammabile.

Se il refrigerante perso è di poca entità è possibile fare il reintegro della carica, mentre se la perdita è più elevata è meglio procedere alla sostituzione completa della carica, soprattutto se c’è il fondato rischio che nel circuito sia entrata aria.
Se il refrigerante usato è R407C allora, per sicurezza, conviene sempre sostituire tutta la carica.

Come già detto l’R410A è una miscela “quasi azeotropica” di due gas refrigeranti (R32 e R125). Con questa caratteristica chimica, la miscela di refrigerante incorre in modifiche trascurabili di composizione quando avviene un cambiamento di stato (evaporazione o condensazione). Conseguentemente anche quando avviene una perdita di refrigerante in fase gassosa, la composizione del refrigerante subisce un cambiamento trascurabile.

Per questo motivo, in caso di piccole perdite di refrigerante, l’R410A può essere trattato nel medesimo modo del refrigerante puro R22, consentendo rabbocchi di piccola entità. Invece, in caso di sostituzione di un componente del circuito frigorifero, oppure a seguito di una perdita di una certa gravità, vanno osservate le normali procedure, recuperando completamente il fluido refrigerante. Dopo avere eliminato la perdita o effettuato la riparazione, l’impianto va completamente evacuato per eliminare l’aria e successivamente ricaricato con gas vergine. Il gas recuperato non può essere riutilizzato.

Attenzione: non ricaricare lo split senza prima essere sicuri che ci sia stata una fuga di gas. La perdita va cercata e riparata: poi si può ricaricare.


 

Potrebbe piacerti anche
Piccolo vademecum ventilazione aerazione cucine da ristorazione
Perdita e rabbocco con gas R410
Pubblicate due norme UNI sulla sicurezza antincendio
Come gestire la presenza di amianto in condominio

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.