Home > Impianti Termici > Controlli e manutenzione porte REI. Ecco la checklist che arriva in aiuto

Controlli e manutenzione porte REI. Ecco la checklist che arriva in aiuto

Le porte REI tagliafuoco sono uno degli elementi essenziali per la compartimentazione antincendio ma che allo stesso tempo consentono il passaggio tra diversi compartimenti. Il nuovo codice di prevenzione incendi ha apportato numerose modifiche alle attività soggette da normativa antincendio verticale ed orizzontale disciplinando moti aspetti che non erano regolarizzati fino a poco tempo fa.

Le porte REI sono sistemi di chiusura completi di ogni tipo di telaio o guida, ante, destinate a fornire resistenza al fuoco quando impiegati per la chiusura di aperture permanenti in elementi di separazione resistenti al fuoco.

Esistono diverse tipologie di porte REI che possono adattarsi alle innumerevoli problematiche e casistiche che si possono incontrare:

  • porte incernierate;
  • porte scorrevoli;
  • porte a ghigliottina;
  • vetrate fisse.

Al fine di garantire il corretto funzionamento delle chiusure tagliafuoco è necessario prevedere periodicamente controlli e manutenzione porte REI.

Controlli e manutenzione porte REI: quali sono le verifiche da eseguire?

Come ogni attrezzatura o sistema di protezione antincendio è soggetto a controlli periodici di tenuta in efficienza e funzionalità. Il controllo periodico consiste nella verifica della funzionalità di tutti i componenti di una porta REI quali ad esempio le cerniere, il telaio, i sistemi di autochiusura, etc, pertanto non si limita, come di solito avviene alla sola prova di funzionamento della chiusura.

La norma che disciplina i controlli e la manutenzione delle porte REI è la norma UNI 11473-1. Essa definisce i requisiti per l’erogazione del servizio di posa in opera e manutenzione periodica delle porte e finestre apribili resistenti al fuoco e/o per il controllo della dispersione di fumo.In particolare tale norma disciplina la posa in opera di porte resistenti al fuoco, con approfondimento delle fasi e delle modalità operative, la documentazione a corredo della posa in opera e della manutenzione e l’attività di manutenzione, con approfondimento delle diverse tipologie di controllo…

continua a leggere

Fonte: www.ingegneri.cc

Potrebbe piacerti anche
Antincendio: ecco le nuove Regole Tecniche Verticali per asili nido e autorimesse
Controlli e manutenzione porte REI. Ecco la checklist che arriva in aiuto
Codice di prevenzione incendi: gli ingegneri professionisti antincendio esprimono giudizi e prospettive
Installazioni fisse antincendio, pubblicata la UNI EN 16925:2019

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.