Home > Impianti Termici > Il Ministero dei Beni culturali annulla l’ok alla canna fumaria di fronte al Pantheon

Il Ministero dei Beni culturali annulla l’ok alla canna fumaria di fronte al Pantheon

La vicenda è stata al centro delle polemiche perché al piano terra dell’edificio avrebbe dovuto aprire un McDonald’s

ROMA. Il soprintendente speciale di Roma Archeologia, Belle Arti e Paesaggio ad interim, Daniela Porro, ha annullato, in autotutela, il parere del precedente soprintendente che aveva autorizzato la sostituzione di una canna fumaria sul tetto di uno stabile di Roma, in piazza della Rotonda, angolo Salita De’ Crescenzi, di fronte al Pantheon. Lo afferma, in una nota, l’ufficio stampa del ministero dei beni culturali.

La vicenda della canna fumaria in acciaio, comparsa da qualche tempo sul tetto di un palazzo storico all’angolo tra Piazza della Rotonda…

Continua a leggere

Fonte: La Stampa

Potrebbe piacerti anche
Non va demolita la canna fumaria del pub se collegata ad un impianto di abbattimento fumi e rumori di ultima generazione
Il Ministero dei Beni culturali annulla l’ok alla canna fumaria di fronte al Pantheon
Canna fumaria. Secondo il TAR della Campania non serve il permesso (nella maggior parte dei casi) di costruire
Incendio causato dalla canna fumaria. I danni li paga il proprietario

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.