Home Impianti Termici Quando l’installatore non è responsabile?

Quando l’installatore non è responsabile?

98
0

Dichiarazione di conformità. Quando l’installatore non è responsabile?

“Il mancato rilascio, della dichiarazione di conformità seppure viene ad integrare l’inadempimento dell’obbligazione prescritta dalla legge per la garanzia di corrispondenza dell’opera alla normativa di sicurezza, non è tale, in sé per sé e a prescindere da una verifica in concreto della eziologia dell’evento di danno, da porsi come sicuro antecedente causale di quest’ultimo”.

Questo è quello che ha espresso la Corte di Cassazione del 28 marzo 2017 n. 7886 in materia di responsabilità per la  mancata conformità impianto.

Per legger tutto l'articolo devi essere abbonato

 

Previous articleCRESME: 4° Rapporto Congiunturale e Previsionale sul Mercato Italiano dell’Installazione Impianti in Edilizia
Next articleCanne fumarie ad uso esclusivo: installazione, distanze, immissioni. Una breve ricognizione giurisprudenziale

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.