Home > Articoli Tecnici > Taglio termico vs Cappotto, qual è la soluzione più performante contro i ponti termici?

Taglio termico vs Cappotto, qual è la soluzione più performante contro i ponti termici?

Un’analisi parallela delle caratteristiche del taglio termico e del cappotto può fornire ai professionisti un supporto per valutare quale fra queste due soluzioni sia più efficace, performante e conveniente

Sempre più spesso i professionisti si trovano di fronte al dilemma: taglio termico o cappotto? Con l’aggiornamento della normativa nazionale UNI/TS 11300 nell’ottobre 2014 e della legislazione sulla prestazione energetica globale 90-13, lo studio dei ponti termici ha assunto un ruolo sempre più rilevante ai fini dell’efficienza energetica.

Un’analisi parallela delle caratteristiche del taglio termico e del cappotto può fornire ai professionisti un supporto per valutare quale fra queste due soluzioni sia più efficace e conveniente nel lungo periodo. In particolar modo, l’analisi di seguito presentata, prende in esame le soluzioni per risolvere il ponte termico di elementi sporgenti dall’involucro termico (balconi, velette, ecc.).

continua a leggere cliccando qui

 

Fonte: Casa e Clima

Potrebbe piacerti anche
Quesito Tecnico: Facciate e Superbonus
Quesito Tecnico: Isolamento Termico e Superbonus
Newsletter del 12 Ottobre 2015

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.