Home Quesiti Termici Quesito Tecnico. Quali prove di efficienza occorre eseguire sui gruppi frigo per...

Quesito Tecnico. Quali prove di efficienza occorre eseguire sui gruppi frigo per la climatizzazione estiva?

19
0

FragenDomanda Tecnica

Quali prove di efficienza occorre eseguire sui gruppi frigo per la climatizzazione estiva? Occorre misurare in opera COP/EER? Con quali tolleranze di prova?

RISPOSTA

Per i gruppi frigo e le pompe di calore non è prevista la misura in opera di COP e/o EER. Infatti, a parte casi particolari,
per misurare valori attendibili di COP ed EER occorre condurre i test in laboratori attrezzati.
Il Rapporto Tecnico tipo 2 richiede che vengano misurati in opera i seguenti parametri:

• Surriscaldamento

• Sottoraffreddamento

• Temperatura condensazione

• Temperatura evaporazione

• Temperatura sorgente ingresso lato esterno

• Temperatura sorgente uscita lato esterno

• Temperatura ingresso fluido utenze

• Temperatura uscita fluido utenze

Il comma 9, art. 8 del DPR 16 aprile 2013 N. 74 prevede che:

“Le macchine frigorifere e le pompe di calore per le quali nel corso delle operazioni di controllo sia stato rilevato che i valori dei parametri che caratterizzano l’efficienza energetica siano inferiori del 15 per cento rispetto a quelli misurati in fase di collaudo o primo avviamento riportati sul libretto di impianto, devono essere riportate alla situazione iniziale, con una tolleranza del 5 per cento. Qualora i valori misurati in fase di collaudo o primo avviamento non siano disponibili, si fa riferimento ai valori di targa”.

Cioè i salti di temperatura non devono scostarsi oltre il 15%.

 

a cura della Redazione di Progetto Gas

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.