Home Impianti Termici Novità Ecobounus caldaie a condensazione: si passa dal 50% al 65%

Novità Ecobounus caldaie a condensazione: si passa dal 50% al 65%

12
0

Ecobonus 65% per caldaie di classe A con termovalvole

Un emendamento ha cambiato l’ecobonus per le caldaie. L’incentivo previsto dal ddl bilancio finora approvato indistintamente al 50% per tutti i tipi di impianti, sarà del 50% per le caldaie a condensazione di classe energetica A e non sarà invece possibile per quelle sotto alla prima classe.

Se con la caldaia a massima efficienza saranno montate anche le valvole dei termosifoni evolute, il bonus sarà al 65%.

La detrazione spetta nella misura del 65% per la sostituzione di impianti di climatizzazione invernale con:

  • caldaie con efficienza pari alla classe A e contestualmente siano installati sistemi di termoregolazione evoluti (classi V, VI o VIII);
  • impianti ibridi costituiti da pompa di calore integrata con caldaia a condensazione;
  • generatori d’aria calda a condensazione.

Bonus 85% per i lavori in condominio nelle zone sismiche

Arriva il bonus unico, una somma di ecobonus e sismabonus, per gli interventi sui condomini per la riduzione del rischio sismico e la riqualificazione energetica. Lo prevede un emendamento approvato in commissione. Il bonus è all’80% se gli interventi determinano il passaggio a una classe di rischio sismico inferiore e all’85% per il passaggio a due classi inferiori.

La detrazione è divisa in dieci quote annuali di pari importo su un ammontare di spese non superiore a 136.000 euro, per ciascuna unità immobiliari di ogni edificio. La norma permette di superare l’impasse creato dall’esistenza per i condomini di bonus diversi che si applicano a interventi operati sulle parti comuni.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.