Home Impianti Termici Sostituzione delle canne fumarie in un ristorante

Sostituzione delle canne fumarie in un ristorante

43
0

Sushi, stop agli odori entro fine mese

Trenta giorni per eliminare definitivamente il problema odori. A partire dal 1 giugno come da ordinanza del giudice civile. Il provvedimento è l’ultimo tassello della vicenda che coinvolge il ristorante “I Sushi” di Arzignano, in via Sega, nella controversia tra i residenti del condominio “Omnia”, dove ha sede il locale, e i gestori dell’attività di ristorazione. Un provvedimento che è il risultato della causa civile presentata a settembre 2016 dall’avvocato Gianluca Ghirigatto, che con Cristiana Marchetto dello studio Vis Vicenza segue i residenti del condominio, per conto degli inquilini che avrebbe subito i maggiori disagi a causa delle emissioni odorifere dal ristorante.

L’ordinanza intima di procedere con la sostituzione delle canne fumarie o comunque di adottare ogni altro rimedio per evitare che esalazioni odorose moleste si propaghino all’interno del condominio. «Il problema non si è risolto – spiega l’avv. Gianluca Ghirigatto – perché non c’è stata cessazione in maniera risolutiva dell’emissione di odori. Come confermato dal sopralluogo della polizia locale arzignanese… Continua a leggere

Fonte: Il Giornale di Vicenza 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.