Home Impianti Termici Monossido killer, tre assoluzioni

Monossido killer, tre assoluzioni

196
0

La morte di Maura Rossi, la 42enne trovata senza vita nell’appartamento in via Moreschi a Botticino la notte dell’11 novembre di cinque anni fa, è stata provocata dalla mancata manutenzione della caldaia. Non può essere colpa di chi l’aveva installata, e tanto meno di chi l’aveva controllata l’ultima volta. Ne è convinto il Tribunale di Brescia che ha assolto i tre imputati accusati dell’omicidio colposo

Continua a leggere

Fonte: Il Giornale di Brescia

 

Previous articleChi paga le spese per i pezzi di ricambio della caldaia?
Next articleAmianto, mezzo milione di risarcimento per l’operaio morto

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.