Home Impianti Termici Scoppia la caldaia. Operaio ustionato alle mani e al viso

Scoppia la caldaia. Operaio ustionato alle mani e al viso

196
0

SANDRIGO. Un getto di acqua bollente esploso all’improvviso, mentre come ogni mattina si trovava al lavoro nello stabilimento di via Galvani. Dopo la paura iniziale sono ora stabili le condizioni di Francesco Segala, il meccanico cinquantenne ferito mentre maneggiava un serbatoio alla “Zeta Farmaceutici” di Sandrigo. L’incidente è avvenuto sabato mattina intorno alle 8.30, all’interno del capannone dove si trova la linea produttiva. Continua a leggere

Fonte: Il Giornale di Vicenza

Previous articlePillole Regionali: Regione Valle d’Aosta. Tubi del gas usati per l’acqua “A rischio la salute pubblica”
Next articleCurit Umbria. Comunicato del Comune di Perugia.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.