Home > Impianti Termici > APE degli Edifici: aggiornati i criteri per le sanzioni in Lombardia

APE degli Edifici: aggiornati i criteri per le sanzioni in Lombardia

Dal Bollettino Ufficiale // D.d.u.o. 12 marzo 2019 – n. 3254

Aggiornamento dei criteri approvati con decreto n. 53 dell’8 gennaio 2018 per l’accertamento delle infrazioni e l’irrogazione delle sanzioni, di cui all’art. 27 della legge regionale n. 24/2006 e s.m.i., conseguenti alla trasgressione delle disposizioni per la redazione degli attestati di prestazione energetica degli edifici, in attuazione della d.g.r. 5900 del 28 novembre 2016

IL DIRIGENTE DELLA U.O. CLIMA E QUALITA’ DELL’ARIA

Premesso che:

• l’art. 9 del d.lgs. 192/2005 prevede che le Regioni effettuino programmi di verifica annuale degli Attestati di prestazione energetica;

• in Regione Lombardia i controlli sugli Attestati di Prestazione Energetica sono disciplinati, per quanto riguarda il regime delle sanzioni, dall’art. 27 della l.r. 24/2006;

l’art. 11 della l.r. 24/2014 ha attribuito tali controlli ad ILspa, prevedendo che la stessa rediga un Piano annuale per la loro realizzazione e dia conto dei controlli effettuati e delle sanzioni irrogate;

• con d.g.r. 5900 del 28 novembre 2016 è stato approvato il Piano dei controlli previsto dall’art. 11 della l.r. 24/2014, dando atto che i criteri e le penalità per il controllo degli APE redatti sulla base della nuova procedura, prevista dalla dgr 3868/2015 e dal decreto 6480/2015 s.m.i., sarebbero stati definiti con provvedimento del dirigente competente;

 

Potrebbe piacerti anche
Regione Lombardia. Pubblicata delibera: efficienza energetica e rinnovabili negli edifici
Certificazione energetica: online una nuova versione di DOCET
Amianto, la regione Lombardia stanzia 1 Milione: come richiedere i soldi entro il 9 settembre
Aggiornati i moduli edilizi unificati in Lombardia

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.