Home Impianti Termici Impianto centralizzato: l’assemblea può impedire il distacco?

Impianto centralizzato: l’assemblea può impedire il distacco?

19
0

Il regolamento può vietare al singolo condomino di rinunciare all’utilizzo dell’impianto centralizzato di riscaldamento? L’assemblea cosa può decidere?

La convivenza in condominio non è mai facile; a volte anche le decisioni più semplici possono diventare ardue quando l’assemblea cerca di imporre una volontà contraria. È il caso dell’impianto centralizzato di riscaldamento. Molti condòmini, sia per ottenere un risparmio energetico che per avere una maggiore autonomia, decidono di distaccarsi dall’impianto centralizzato, predisponendo (spesso nell’ambito di lavori di ristrutturazione) un impianto di riscaldamento autonomo. L’assemblea può opporsi a ciò? In altre parole: l’assemblea può impedire il distacco dall’impianto centralizzato?

Su questo argomento è intervenuta più volte la giurisprudenza, da ultimo con una sentenza che dovrebbe risolvere la questione una volta per tutte. Il problema del distacco dall’impianto centralizzato di riscaldamento non si pone solamente quando sia l’assemblea ad opporsi, ma anche quando c’è una norma del regolamento che impedisce tale operazione.

Il regolamento può vietare il distacco dall’impianto centralizzato? C’è differenza tra regolamento assembleare e regolamento contrattuale? Approfondiamo questi argomenti.

Impianto centralizzato riscaldamento: è legale il distacco?

L’assemblea può impedire il distacco dall’impianto centralizzato di riscaldamento? Vediamo cosa dice la legge.

Secondo il codice civile, il singolo condomino può rinunciare all’utilizzo dell’impianto centralizzato di riscaldamento o di condizionamento, se dal suo distacco non derivano notevoli squilibri di funzionamento o aggravi di spesa per gli altri condomini.

In tal caso, il condomino che rinuncia all’impianto centralizzato di riscaldamento resta tenuto a concorrere al pagamento delle sole spese per la manutenzione straordinaria dell’impianto e per la sua conservazione e messa a norma… continua a leggere

Fonte: La Legge Per Tutti

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.