Home > Impianti Termici > Contenitori-distributori di carburante: indicazioni applicative

Contenitori-distributori di carburante: indicazioni applicative

Decreto del Ministero dell’Interno 22 novembre 2017 recante “Approvazione della regola tecnica di prevenzione incendi per l’installazione e l’esercizio di contenitori-distributori, ad uso privato, per l’erogazione di carburante liquido di categoria C” e Decreto del Ministero dell’Interno 10 maggio 2018 recante “Disposizioni transitorie in materia di prevenzione incendi per l’installazione e l’esercizio di contenitori-distributori, ad uso privato, per l’erogazione di carburante liquido di categoria C”
Indicazioni applicative.

I contenitori-distributori, ad uso privato, per l’erogazione di carburante liquido di categoria C, sono stati regolamentati ai fini della prevenzione incendi nel tempo attraverso diverse norme, circolari e chiarimenti interpretativi.

In particolare, sono state emanate le seguenti disposizioni normative:

• Decreto del Ministro dell’interno 19 marzo 1990 recante “Norme per il rifornimento dì carburanti, a mezzo di contenitori – distributori mobili, per macchine in uso presso aziende agricole, cave e cantieri”;

Lettera-Circolare M.I., prot. n. P322/4133 sott. 170 del 9 marzo 1998, la quale ha stabilito che l’installazione delle apparecchiature in argomento può essere consentita anche presso altre attività produttive, diverse da quelle di cui sopra, esclusivamente per il rifornimento di macchine operatrici non targate e non circolanti su strada;

• Decreto del Ministro dell’interno 12 settembre 2003 recante “Approvazione della regola tecnica di prevenzione incendi per l’installazione e l’esercizio di depositi di gasolio per autotrazione ad uso privato, di capacità geometrica non superiore a 9 m³, in contenitori- distributori rimovibili per il rifornimento di automezzi destinati all’attività di autotrasporto”.

Per rendere il quadro normativo più omogeneo, è stata elaborata la regola tecnica in oggetto emanata con Decreto del Ministro dell’interno 22 novembre 2017 per l’installazione e l’esercizio di contenitori-distributori, ad uso privato, per l’erogazione di carburante liquido di categoria C, successivamente modificata con Decreto del Ministro dell’interno 10 maggio 2018.

Tale Decreto abroga e sostituisce le norme in precedenza citate e si applica a tutti i contenitori-distributori ad uso privato, indipendentemente dal tipo di attività nella quale sono installati.
Si forniscono di seguito alcuni chiarimenti relativi alle principali novità introdotte dal Decreto stesso…

 

Leggi e consulta interamente la Circolare CLICCANDO QUI

Potrebbe piacerti anche
Contenitori-distributori di carburante: indicazioni applicative

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.