Home > Antincedio > Antincendio, adeguamento degli alberghi con più di 25 posti letto: proroga al 30 giugno 2019

Antincendio, adeguamento degli alberghi con più di 25 posti letto: proroga al 30 giugno 2019

Un sub-emendamento delle Autonomie prevede che gli alberghi possanno avvalersi della proroga solo se consegneranno ai Vigili del Fuoco la Scia parziale, entro il 1° dicembre 2018

La Commissione Bilancio del Senato ha approvato un nuovo rinvio, fino al 30 giugno 2019, dell’adeguamento delle norme antincendio da parte delle “attività ricettive turistico-alberghiere, con più di 25 posti letto”.

Un sub-emendamento firmato dalle Autonomie prevede, inoltre, che gli alberghi potranno avvalersi della nuova proroga solo se, entro il 1° dicembre 2018, consegneranno al comando provinciale dei Vigili del fuoco, la Scia parziale, attestante il rispetto di almeno quattro prescrizioni.

Le prescrizioni riguardano:

  1. la resistenza al fuoco delle strutture, reazione al fuoco dei materiali;
  2. compartimentazioni;
  3. corridoi;
  4. scale;
  5. ascensori e montacarichi;
  6. reazione al fuoco dei materiali;
  7. vie d’uscita ad uso esclusivo, con esclusione dei punti ove è prevista la reazione al fuoco;
  8. vie d’uscita a uso promiscuo, con esclusione dei punti dove è prevista la reazione al fuoco di materiali;
  9. locali adibiti a deposito.
Potrebbe piacerti anche
Antincendio, adeguamento degli alberghi con più di 25 posti letto: proroga al 30 giugno 2019
Toscana. Un milione di euro per adeguamenti antincendio in 26 scuole
Sistemi di rivelazione e segnalazione incendi: aggiornamenti per la UNI EN 54
Aggiornamento antincendio, non è in regola il 63,6% dei professionisti

Leave a Reply