Home > Impianti Termici > Regione Emilia Romagna: Controlli agli impianti termici, ecco cosa cambia per ottenere il “bollino”

Regione Emilia Romagna: Controlli agli impianti termici, ecco cosa cambia per ottenere il “bollino”

Da giovedì 1 giugno

Con l’entrata in vigore del Regolamento regionale n. 1/2017, da giovedì 1° giugno sono trasferite alla Regione Emilia-Romagna le competenze in materia di controllo degli impianti termici (che erano in capo alla Provincia per i Comuni sotto i 40.000 abitanti).

La Regione, avvalendosi di Ervet SpA, istituirà un Catasto Unico regionale degli impianti termici e garantirà un sistema di controllo, accertamento e ispezione omogeneo su tutto il territorio regionale. Continua a leggere

Fonte: Ravenna 24 ore

 

Potrebbe piacerti anche
Regione Emilia Romagna: Controlli agli impianti termici, ecco cosa cambia per ottenere il “bollino”

Leave a Reply