Home > Quesiti Termici > Quando deve essere trasmesso il rapporto di controllo di efficienza energetica all’autorità competente?

Quando deve essere trasmesso il rapporto di controllo di efficienza energetica all’autorità competente?

Domanda

Quando deve essere trasmesso il rapporto di controllo di efficienza energetica all’autorità competente?

Risposta

I commi 1 e 2 dell’art. 8 del D.P.R 74/2103 prevedono l’obbligo di compilazione del rapporto di controllo di efficienza energetica in occasione dell’esecuzione dei controlli ed eventuale manutenzione secondo le indicazioni fornite dall’installatore o dal manutentore ai sensi dell’art. 7 dello stesso decreto.

Il comma 5 dell’art.8 del D.P.R. 74/2013, circa la cadenza di trasmissione del rapporto di controllo di efficienza energetica alla Regione o Provincia autonoma o alle autorità da queste all’uopo designate, rimanda all’allegato A dello stesso decreto. Le suddette cadenze devono, comunque, essere rispettate.

 

Ministero dello Sviluppo Economico

Potrebbe piacerti anche
Assemblea condominiale:quando serve la maggioranza
NO manutenzione caldaia? Decade l’APE
Aggiornata al 12 settembre la guida sull’Ecobonus
Trentino: aggiornate le regole sulla certificazione energetica degli edifici

Leave a Reply